...

News

2017
22861863_10155491521603001_3345265002257133976_o
29
Oct

Un forte dolore alla schiena ostacola la rimonta di Alex a Sepang

Alex De Angelis è rammaricato al termine del GP della Malesia che ha corso sulla Kalex del Tasca Racing Team al posto dell'infortunato Xavier Siméon. Il rider sammarinese chiude in 18esima posizione ed è protagonista di una gara sofferta e portata a termine grazie alla grande determinazione del numero 15 che, partito dall'ultima fila, recupera posizioni fino a pregustare la zona punti. Un dolore alla schiena però lo frena, lo blocca e lo porta a pensare al ritiro in gara. Ma De Angelis non molla e chiude il Gran Premio, con il solo rammarico di non aver potuto combattere nelle migliori condizioni fisiche.

Alex De Angelis #15: "La partenza è stata ottima, ho affrontato la prima curva rimanendo sull'interno e sono riuscito a recuperare molte posizioni. Stava andando bene, ma ad un certo punto ho sentito un dolore fortissimo alla schiena e giro dopo giro, curva dopo curva, la situazione peggiorava. Ho pensato addirittura di fermarmi, ma ho stretto i denti per finire la gara e ci sono riuscito. Peccato davvero, se fossi stato in grado di girare come nei giorni scorsi avrei potuto lottare per la zona punti."
ShareTweet about this on TwitterShare on Facebook
alexdeangelis
24
Oct

Alex De Angelis to Sepang with Tasca Racing,,es,?p=5743,,en

Alex De Angelis è volato in Malesia per sostituire, per la seconda volta quest'anno, Xavier Siméon sulla Kalex 2017 in Moto2. Dopo la caduta di sabato a Phillip Island del pilota belga, che ne ha determinato la rottura del mignolo destro, il team Tasca Racing si è visto costretto a cercare rapidamente un sostituto. La scuderia infatti si trova già a Sepang per affrontare il GP della Malesia, in programma proprio questo fine settimana. La soluzione è arrivata immediatamente chiamando il rider di San Marino che ha subito accettato di sostituire Siméon come successo per l'appuntamento di Silverstone lo scorso agosto. Alex De Angelis è entusiasta di questa collaborazione che si rinnova periodicamente, nata nel 2014 quando il "Dea" è stato pilota titolare della Tasca Racing per 10 appuntamenti, prima di sostituire Colin Edwards nella classe regina che allora aveva deciso di ritirarsi definitivamente dalle corse. A Silverstone, dopo un'ottima partenza il rider sammarinese non era riuscito a mantenere il ritmo di gara ed aveva chiuso in 24esima posizione, ma questo fine settimana è motivato a migliorare le sue performance magari conquistando qualche punto, soprattutto in un circuito in cui si sente a casa dopo esser salito sul gradino più alto del podio nel 2012.

Alex De Angelis #15: “E' stato fantastico ricevere nuovamente la telefonata di Enrico Tasca e avere questa nuova ed emozionante opportunità per scendere in pista su un circuito dove ho già trionfato in Moto2™. Tutto ciò porta ancor più valore ad un'operazione già di per sé entusiasmante. Cercherò come sempre di dare il meglio lungo tutto il weekend, senza mettermi in testa obiettivi troppo particolari, e colgo l'opportunità per fare i migliori auguri a Xavier Siméon di pronta guarigione.”
ShareTweet about this on TwitterShare on Facebook
13Misano17M2INTACT-5108
10
Sep

Strong 12th place for De Angelis in San Marino Gp

The weather forecast had already threatened that it would rain on Sunday of the San Marino Grand Prix. And that's exactly what happened. Although not crash-less, but still able to ride, Alex De Angelis reached the finish line of his home race in the fabulous 12th place. The 33-year-old guest starter of the Dynavolt Intact GP team first destroyed his windshield after a near high-sider at the beginning of the San Marino thriller. Later on, he crashed trying to catch up with Stefano Manzi, but could continue. Finally, he even became 12fth and finished off a very positive weekend with the racing team from Memmingen.

Alex De Angelis #15 (12th): "I am happy to have made it into classification after the crash, because I still got some points and that is important for me and for the team also. I believe I did a good job this weekend, I gave them a lot of information and focused on helping them to develop the bike. I am sorry for the crash during the race. We knew from this morning, that the asphalt condition was terrible. I was trying to get a top ten result in that moment, I didn't push too much, but today it was so easy to go over the limit and crash. Unfortunately I made this mistake, but I'm happy I was able to re-join the race and bring home some points. The team I worked with this weekend is really nice and super professional and I enjoyed to ride for them and would like to thank everybody."
ShareTweet about this on TwitterShare on Facebook
13Misano17M2INTACT-7229
9
Sep

Alex migliora nel sabato di Misano

Alex De Angelis ha continuato a fare progressi costanti nel suo secondo giorno sulla Suter del team Intact GP sul Misano World Circuit Marco Simoncelli. Nelle libere di Moto2 del Gp di San Marino e della Riviera di Rimini, con un 1'38.814, ha sottratto più di mezzo secondo al tempo siglato nelle precedenti prove libere. Anche se questo significa solo la 26esima posizione in griglia, il sammarinese è a solo un secondo dai piloti della prima fila. Alex domani ce la metterà tutta per guadagnare posizione e terminare con un buon risultato la sua gara di casa.

Alex De Angelis #15 (26° in qualifica):"Sono felice perché ogni volta che siamo scesi in pista siamo stati sempre più veloci. È un buon progresso ma è un peccato essere così indietro, anche se il divario dal primo non è molto. Questa mattina abbiamo fatto ottimi progressi, in qualifica meno. Sono abbastanza sicuro che entro domani faremo un altro passo avanti, proprio come fatto questa mattina, specialmente al posteriore. Soffriamo molto nella prima parte della pista mentre andiamo bene nella parte veloce. Per essere più veloci domani lavoreremo per trovare un equilibrio tra questi due settori."
ShareTweet about this on TwitterShare on Facebook
13Misano17M2INTACT-6385
8
Sep

Alex soddisfatto dopo il primo giorno di libere a Misano

Sul Misano World Circuit Marco Simoncelli va in scena il Gp di San Marino e della Riviera di Rimini e Alex è in pista come sostituto dell'infortunato Marcel Schrötter, nel team Dynavolt Intact GP di Moto2. Il sammarinese è molto soddisfatto dei progressi che è riuscito a fare in questo primo giorno a bordo della Suter. Alex, nel turno pomeridiano, ha infatti limato il suo tempo di quasi un secondo nonostante una scivolata. Il sammarinese accusa un ritardo di soli 1,3 secondi dal più veloce in una classifica che vede ben 23 piloti racchiusi in un secondo.

Alex De Angelis #15 (27° 1'39.362): "Sono abbastanza soddisfatto di questa prima giornata ma chiedo scusa alla squadra per la scivolata nel mezzo del secondo turno che ovviamente non ci ha aiutato a essere più veloci. Anche se in 27esima posizione, sono a soli 1,3 secondi dal più veloce e per essere il primo giorno su questa moto è un ottimo risultato e sono contento. Questo dimostra che abbiamo iniziato molto bene il weekend. Siamo stati fortunati perché dopo l'incidente sono risalito in sella quindi avremo molti dati da analizzare. Accuso molto chattering all'anteriore ed è anche per questo che sono caduto. Domani sicuramente lavoreremo duro per migliorare ed essere più competitivi"
ShareTweet about this on TwitterShare on Facebook