...

NOTIZIE

2017
0215_R07_DeAngelis_action
18
giu

Gara2 sfortunata per Alex a Misano

Il weekend di Misano si conclude con un brutto spavento per Alex a seguito di una caduta causata da un problema tecnico, caduta che fortunatamente si è risolta senza conseguenze fisiche per il pilota di San Marino. La gara era ancora una volta iniziata bene, con Alex che è riuscito a raggiungere la 14esima posizione dopo aver lottato per alcuni giri con un avversario. Il pilota del team Pedercini Racing SC Project già al primo giro ha però accusato problemi tecnici causati dalla perdita della vite che fissa l'ammortizzatore di sterzo. Alex  con difficoltà ha cercato di continuare la sua gara fino al settimo giro quando, alla curva 13, la moto si è imbizzarrita e provando a frenare si è accorto che il freno anteriore non funzionava. Alex è riuscito a gestire la situazione finendo a terra nella ghiaia.

Alex De Angelis #15: "Venerdì mattina abbiamo perso la leva del cambio, nel pomeriggio abbiamo perso un sensore della telemetria, me ne sono reso conto quando sono rientrato al box, per fortuna non è successo niente. Sabato abbiamo scoperto che le misure che avevamo nel computer non erano corrette, questa mattina nel warm up abbiamo riscontrato un problema sulle boccole dell'avantreno della moto e praticamente non ho fatto il warm up. Oggi in Gara2 ho perso al primo giro la vite che tiene fermo l'ammortizzatore di sterzo, ho cercato di stringere i denti e andare avanti tenendo fermo lo sterzo con le mani ma nel curvone veloce la moto si è imbizzarrita e quando sono andato a frenare le pasticche erano aperte e sono arrivato in fondo al curvone senza freni. Ho dato come sempre il massimo anche oggi nonostante l'ammortizzatore di sterzo staccato; a Misano ho anche portato a mie spese un bravissimo tecnico per dare una mano ma nulla poteva fare contro questi inconvenienti. Sinceramente non so più cosa fare, credo che la squadra debba farsi delle domande. Io continuo a impegnarmi e continuerò a farlo per dare il meglio."
Condividi suTweet about this on TwitterShare on Facebook
0029_P06_DeAngelis_action
17
giu

SBK Misano Round: Alex 12° al termine di Gara1

Gara1 a Misano è stata una girandola di emozioni dall’inizio alla fine, una gara a eliminazione che ha premiato la regolarità di Alex De Angelis che ha portato la sua Kawasaki ZX-10R Ninja al 12° posto sotto la bandiera a scacchi, incrementando di 4 punti la sua posizione in classifica nel Campionato Mondiale Superbike. La rimonta nei primissimi giri dopo la partenza ha visto il pilota  del team Pedercini Racing SC-Project rimontare 3 posizioni, ma ben presto Alex è scivolato indietro senza riuscire a tenere il contatto con i piloti che lo precedevano.

Alex De Angelis #15 (12° in Gara1): “Ovviamente non è la gara che speravo di fare, nonostante fosse la gara di casa è stata infatti per noi un test. In questi due giorni abbiamo provato diversi set-up e sono comunque contento perché abbiamo fatto un bel lavoro: abbiamo “scoperto” delle cose nuove, ora dobbiamo cercare di fare una sorta di collage, eliminando cioè le cose negative e mettendo assieme tutte quelle positive sperimentate finora. Non è semplice perché i turni di prove sia di mattina che poi dopo con il caldo ci rendono difficile trovare la strada giusta. Sono sicuro che i dati accumulati ci consentiranno di arrivare all’obiettivo di migliorarci nella gara di domani”.
Condividi suTweet about this on TwitterShare on Facebook
0029_P06_DeAngelis_action
16
giu

Misano Round: venerdì positivo per Alex

La Superbike fa tappa al Misano World Circuit questo weekend, il circuito a pochi chilometri dalla Repubblica di San Marino che ospita la vera gara di casa per Alex De Angelis. Il primo giorno di libere è stato piuttosto positivo per il pilota del team PEDERCINI RACING SC PROJECT; il distacco accusato nel turno del mattino è stato in parte ricucito nella sessione pomeridiana e i tempi sono stati abbassati. Alex e i ragazzi del team metteranno a punto qualche modifica per migliorare la Kawasaki e cercare di ottenere una buona posizione in qualifica.

Alex De Angelis #15 (14°, 1'36.447 nelle FP2): "Non essendo venuti qui a fare i test due settimane fa con gli altri team, sapevamo  che sarebbe stato più difficile per noi. Nel primo turno come previsto eravamo distanti, nel secondo invece abbiamo abbassato i tempi e accorciato il gap. E' stato un turno positivo. Ora faremo qualche modifica per cercare di migliorare ancora un po' in vista delle qualifiche, le gomme già lavorano molto bene quindi sulla distanza gara siamo tranquilli. Mi piacerebbe davvero fare una bella gara qui a Misano ma non sarà facile perché gli ufficiali sono tanti e hanno un gran passo, ovviamente ci proverò!"
Condividi suTweet about this on TwitterShare on Facebook
0030_P06_DeAngelis_action
28
mag

Gara2 per Alex si chiude in anticipo causa scivolata

E' stata una domenica sfortunata quella del Round UK di Superbike per Alex De Angelis. Dopo un buono scatto allo spegnersi del semaforo, la gara sembrava poter essere migliore rispetto a quella di sabato quando al secondo giro il pilota di San Marino è incappato in una scivolata senza conseguenze fisiche. Sfortunatamente questo weekend si conclude senza punti iridati, la concentrazione di tutto il team è già rivolta al prossimo Round di Misano, la vera gara di casa per Alex.

Alex De Angelis #15: “Sono partito bene, cercando di stare il più possibile attaccato al gruppo, ma continuavo a sentire il problema di saltellamento anche se mi sentivo un po’ meglio rispetto al warm-up. Ho cercato quindi di spingere, la moto saltava, mi si è chiuso lo sterzo e sono caduto”.
Condividi suTweet about this on TwitterShare on Facebook
0509_R06_DeAngelis_action
27
mag

SBK UK Round: Gara1

Dopo una buona partenza dalla 14esima posizione, Alex De Angelis ha ben presto perso terreno nei confronti degli avversari e ha continuato su un ritmo che non gli ha consentito di ricucire il margine con il gruppo che lo precedeva, non riuscendo a replicare i tempi delle qualifiche dove era sceso sotto 1’30 sul giro. Il prematuro decadimento della gomma posteriore e il riacutizzarsi del dolore al braccio hanno avuto il loro peso sul risultato di Gara1 del SBK UK Round sul tracciato di Donnington. Alex e i ragazzi del Team PEDERCINI RACING SC PROJECT analizzeranno i dati e cercheranno di trovare delle soluzioni per migliorare in vista della gara di domani.

Alex De Angelis #15, (17° in Gara1): “Purtroppo ho fatto quel che ho potuto finché il braccio non si è fatto sentire. A causa dell'usura anomala della gomma derivante variazione della temperatura, ho dovuto sforzare il braccio e mi si è riacutizzato il dolore che, nella scorsa settimana, le terapie mi avevano un po' domato. Peccato. Comunque domani ci riproverò”.
Condividi suTweet about this on TwitterShare on Facebook