Primi test 2017 ad Almeria
2017
de angelis
31
gen

Primi test 2017 ad Almeria

Si è conclusa positivamente la prima uscita stagionale di Alex De Angelis e del Pedercini Racing SC-Project Team sul circuito spagnolo di Almeria. Per il pilota di San Marino si è trattato del primo contatto assoluto con la Kawasaki ZX10R, una due giorni di apprendistato utile per iniziare a conoscere la nuova moto e la nuova squadra. Il clima mite di Almeria ha permesso al team di lavorare al meglio e li ha favoriti nella messa a punto delle moto su un circuito relativamente nuovo per entrambi. Nella giornata di domenica ci si è concentrati soprattutto sull'individuazione della più corretta posizione di guida a partire dai manubri e le pedane per poi lavorare sulla mappatura non avendo uno storico in questo circuito. Lunedì il team si è spostato sul nuovo circuito di Almeria ed è stato quindi costretto a ricominciare tutto nuovamente da zero il lavoro di messa a punto. Il feeling con la moto è stato positivo sin dalla prima uscita e a fine giornata sono stati 50 i giri portati al termine. Il primo contatto con la Kawasaki ZX10R ha dato sensazioni positive e a ogni uscita i tempi sono migliorati. I test proseguono ora a Jerez dove mercoledì e giovedì Alex e il Pedercini Racing SC-Project Team torneranno nuovamente a lavorare per preparare al meglio la stagione Superbike 2017.

Alex De Angelis #15: "L'inizio è stato ottimo, è andato tutto per il verso giusto e l'ottimo clima ha favorito il primo approccio con la ZX10R. Domenica abbiamo dedicato gran parte del tempo per individuare la più corretta posizione di guida; poi, con i tecnici abbiamo lavorato sulla mappa, non avendo uno storico in questo circuito siamo quindi partiti da zero. Lunedì la giornata di test è partita subito con una sorpresa iniziale, infatti, abbiamo girato nella pista nuova, e quindi abbiamo dovuto ancora una volta girare senza riferimenti ma su un tracciato più performante anche se a me sconosciuto. Siamo riusciti a fare oltre 50 giri e nell’ultima ora abbiamo avuto il circuito a disposizione tutto per noi quindi è stato utile per prendere maggior feeling con la moto. Abbiamo anche testato gomme di mescole diverse per vedere come si comporta la moto. L’apprendistato con la Kawasaki procede al meglio ed è bello vedere quanto i tempi scendono senza dover spingere; se le cose continueranno così anche a Jerez potremmo sicuramente ritenerci soddisfatti."
Condividi suTweet about this on TwitterShare on Facebook