De Angelis riparte da Le Mans

Sarà lo storico tracciato di Le Mans a ospitare, nel week-end, la terza prova del Mondiale di Moto2.

Dopo lo stop imposto dai medici in seguito alla brutta caduta nel warm-up a Jerez, la voglia di rivincita di Alex De Angelis è palpabile.

Il sammarinese si augura di poter avere a disposizione una moto più competitiva per dimostrare, in qualifica come in gara, il suo potenziale e quello della Force GP210 dalla livrea biancazzurra. Per fare ciò, in queste settimane i tecnici dell’ RSM Team Scot hanno lavorato duramente alla Force GP210 cercando di risolvere alcuni problemi emersi nei primi due appuntamenti stagionali.

Il Gp di Francia avrà inizio venerdì con il consueto turno di libere fissato alle 15.10. Sabato si replicherà alle 11.10 e alle 15.10 sarà la volta del turno di qualifiche. Il warm-up della nuova classe intermedia è fissato per le 9.10 mentre la gara scatterà alle 12.15.

Alex De Angelis: “Per il week-end di Le Mans non mi auguro tanto di essere fortunato, quanto di aver terminato la mia dose di sfortuna stagionale a Jerez! So che la squadra ha lavorato in queste settimane per migliorare alcuni fattori di criticità e mi auguro che le modifiche funzionino perchè siamo davvero indietro. Nelle ultime due gare, abbia accusato difficoltà con l’aerodinamica e con il motore e spero che questi problemi siano stati eliminati per poterci concentrare solo sulle sospensioni, come del resto stanno facendo tutti gli altri top team. Abbiamo bisogno di migliorare questi fattori perché tra poco ci saranno piste come quelle del Mugello e di Barcellona, dove i rettilinei sono lunghi e le prestazioni del motore fanno la differenza. Cercherò di fare del mio meglio e anche se il campionato è iniziato male, non bisogna abbattersi ma continuare a lottare”
Chiudi il menu