Alex in costante miglioramento

Continuano i miglioramenti di Alex De Angelis sulla Honda del team Interwetten. Nell’impegnativo sabato del Gp di Germania il sammarinese ha avuto l’occasione di continuare il lavoro di messa a punto della Honda del team svizzero in previsione dell’ottavo appuntamento mondiale. Nei tre turni effettuati in questi due giorni, Alex ha continuamente abbassato i tempi, aumentando di giro in giro il feeling con la Motogp giapponese che guiderà fino al ritorno di Hiroshi Aoyama. Nelle qualifiche di oggi sul tracciato del Sachsenring, De Angelis ha chiuso con il 17° tempo (1'23.515) a nemmeno 1’.7 da Jorge Lorenzo, autore della pole. Il gap tra il pilota della piccola Repubblica di San Marino e i colleghi che non sono scesi sotto all’1’23 è piuttosto ridotto e vede sei piloti in mezzo secondo. Sul finire del turno di qualifica Alex è incappato in un’innocua scivolata senza conseguenze in una delle poche curve a destra della pista, avvenuta probabilmente per via delle gomme non ancora in temperatura perchè appena montante. Domani la gara scatterà alle 14 e l’obiettivo del sammarinese sarà di continuare a migliorare e ridurre ulteriormente il gap che lo divide dagli altri piloti.

Alex De Angelis: (17°, 1'23.515): “Sono molto indietro in griglia ma era una cosa prevedibile; in realtà sono più vicino di quanto immaginassi perchè gli ultimi cinque piloti davanti a me non sono tanto lontani. Sicuramente sarebbe bastato un solo giorno di test per essere più competitivi. Honda ha portato un telaio diverso per la gara di domani, lo proveremo con la speranza di migliorare un pò e avvicinarci ancora di più ai piloti che mi precedono”
Chiudi il menu