Destinazione Motegi

  • JIR

Sarà il Giappone a ospitare la prima delle tre gare consecutive extraeuropee previste per Ottobre dal calendario della MotoGp. Fissata inizialmente ad aprile, la trasferta giapponese era stata posticipata per via dell’eruzione del vulcano Eyjafjallajokull che tanta confusione aveva creato nei cieli europei e non solo.

A Motegi Alex De Angelis sarà ancora una volta in pista con la veloce Motobi del Team Jir per cercare di regalare un buon piazzamento al suo costruttore TSR, che qui corre in casa. Ad Aragon il pilota di San Marino ha dimostrato di aver trovato un ottimo feeling con la moto e di avere tutte le carte in regola per occupare le posizioni di vertice. Alex cercherà quindi di replicare il positivo weekend spagnolo e lavorerà fin da venerdì con gli ingegneri giapponesi per mettere a punto un set up adatto alle importanti frenate che l’impegnativo Twin Ring di Motegi prevede.

Gli orari in pista della Moto2

Venerdì (FP1) 15.10-16.10 (8.10-9.10 ora italiana)

Sabato (FP2) 09.55-10.55 (02.55-03.55 ora italiana)

(QP) 15.10-15.55 (8.10-8.55 ora italiana)

Domenica (WUP) 09.10-09.30 (02.10-02.30 ora italiana)

(RACE) 13.15 ( 06.15 ora italiana)

Alex De Angelis: (#15:): “Questa è una gara particolarmente importante per il team, una seconda gara di casa visto che la moto e il costruttore del telaio sono giapponesi. Siamo consapevoli di poter lottare anche qui per le prime posizioni quindi faremo di tutto perchè ciò si avveri fin dalle libere di venerdì. La pista presenta forti staccate quindi dovremo riuscire a trovare un assetto che ci permetta di frenare il più avanti possibile. Cercherò di fare un buon lavoro con gli ingegneri giapponesi presenti per l’occasione, gli stessi che si occuperanno anche di progettare la versione 2011 del nuovo telaio”
Chiudi il menu