Penultimo round: Gp della Malesia

  • JIR

L'ultima gara extra europea prima della finalissima di Valencia, sarà ospitata questo week end dallo spettacolare tracciato di Sepang. Forte della vittoria ottenuta domenica sul circuito amico di Phillip Island, Alex cercherà di andare all'attacco della terza posizione nel mondiale ora occupata da Andrea Iannone. Tra i due ci sono solo otto lunghezze quindi il duello si preannuncia intenso e adrenalinico.

In Malesia saranno il caldo intenso e gli alti indici di umidità a condizionare le prestazioni di moto e piloti; la gara si giocherà in gran parte sulla tenuta dei pneumatici che, a causa dell'asfalto rovente, sono messi a dura prova. Sarà quindi importante trovare un assetto che preservi le gomme dall'usura per riuscire ad arrivare a fine gara in buone condizioni. Per via delle forti accelerazioni la pista non si preannuncia il circuito ideale per la MotoBI, ma i tecnici del Team Jir e il pilota sapranno sicuramente sfruttare al meglio il pacchetto a disposizione e mettere a punto un buon set-up.

Alex De Angelis: “Affronteremo il Gp della Malesia con l'entusiasmo del magnifico week end australiano e cercheremo di andare all'attacco della top3 del mondiale. La gara si preannuncia molto difficile a causa del caldo e dell'umidità altissima rilevata qui a Sepang. Per via delle alte temperature, le gomme sono messe a dura prova quindi l'usura sarà la chiave della gara. Sulla carta questa non è la nostra pista ideale ma come sempre faremo del nostro meglio per sfruttare al 100% il pacchetto che abbiamo a disposizione.”
Chiudi il menu