Alex scatterà dalla quinta posizione nell’ultimo Gp della stagione

  • JIR

L'asfalto del Ricardo Tormo si è presentato asciutto questa mattina ma la pioggia è arrivata puntale in occasione del turno di qualifiche pomeridiano, lasciando il tracciato di Valencia piuttosto deserto per gran parte dei 45 minuti a disposizione. I piloti della Moto2 hanno, infatti, effettuato solo pochi giri per poi fare ritorno ai box. Alex ha messo a referto sette tornate e il quinto miglior tempo registrato gli permetterà domani di partire da un’ottima posizione. Con Iannone solo 25° in qualifica, il portacolori del Team Jir dovrà sfruttare il vantaggio per andare a conquistare la terza piazza mondiale. Tra lui e l’italiano ci sono solamente due punti di distacco quindi la lotta è del tutto aperta.

Domani le condizioni meteorologiche saranno l’incognita principale, ma non dovrebbero rappresentare un problema per il sammarinese che qui a Valencia si è rivelato veloce sull’asciutto così come sul bagnato.

Alex De Angelis: (5°, 1'37.888): “Anche oggi abbiamo trovato condizioni difficili ma siamo comunque andati bene. Quando siamo entrati in pista per le qualifiche aveva già iniziato a piovere così abbiamo effettuato solo sette giri, giusto il tempo di registrare il quinto tempo più veloce e tornare ai box. Partire dalla seconda fila è molto positivo, Iannone è 25° e quindi sarà lui a dover attaccare. Domani la tattica cambierà a seconda del meteo e personalmente spero non piova perché sull’asciutto tutto è più tranquillo e più facile da gestire. Mi rasserena il fatto di essere veloce sia sul bagnato che sull’asciutto, abbiamo trovato un buon set up per entrambe le condizioni.Ci tengo a fare una bella gara considerato che questa sarà l’ultima in sella alla MotoBI e darò tutto me stesso per conquistare la terza posizione nel mondiale e chiudere in bellezza. Se così non dovesse essere rimarrà comunque la soddisfazione per la bella stagione 2011.”

Gli orari in pista della Moto2:

Domenica 9.10-9.30 (WUP), 12.15 (Race)

Chiudi il menu