Test Valencia: primo contatto positivo con la Suter 2012

  • NGM

I test Irta a Valencia (8-10 febbraio) hanno aperto ufficialmente la stagione 2012 della Moto2.

Alex De Angelis ha preso confidenza con la nuova moto e per tre giorni il box del NGM Mobile Forward Racing Team ha lavorato assiduamente per immagazzinare più dati possibili, informazioni che in questi giorni saranno studiati per mettere a punto nuove soluzioni da provare il 16-17-18 febbraio a Jerez de la Frontera.

Nonostante il vento e le basse temperature, la prima presa di contatto con la Moto2 si è rivelata positiva ed è stato un susseguirsi di miglioramenti. In questi test Irta ogni pilota ha girato con motori non ufficiali e pneumatici Dunlop diversi, quindi non è possibile fare comparazioni indicative delle reali potenzialità. Ciò che è chiaro, invece, è l’ottima atmosfera che regna all’interno del box; anche in quest’avventura Alex ha voluto con se il fidato capo-tecnico Pietro Caprara e alcuni ragazzi con i quali ha condiviso diverse stagioni.

Alex De Angelis: “Non avendo i motori ufficiali e tutti le stesse Dunlop, è impossibile valutare i reali risultati di questo test, soprattutto rispetto agli altri piloti. Ciò che invece è emerso, è il progressivo miglioramento durante la tre giorni valenciana, in particolare nell'ultima giornata. Venerdì ho, infatti, trovato un ottimo feeling con la moto che mi ha permesso di frenare forte e guidare con la cattiveria propria del mio stile. È normale non essere ancora competitivi dopo soli tre giorni di test con la Suter 2012, ma stiamo lavorando nella giusta direzione. I tanti dati raccolti in questi giorni saranno studiati per mettere a punto un set up da provare a Jerez la prossima settimana. La tre giorni di Valencia ha fatto emergere un ottimo feeling con la squadra, lo spirito è quello giusto per lavorare serenamente per lo stesso obiettivo e con grande impegno”.
Chiudi il menu