Si lavora sodo a Le Mans

  • NGM

Freddo e nuvole minacciose hanno fatto da contorno anche alla prima giornata di libere del Gp di Francia.

Alex e la sua squadra (NGM Mobile Forward Racing Team) hanno preso in esame i pneumatici Dunlop scelti per il tracciato di Le Mans, valutando le possibili combinazioni in vista del quarto appuntamento mondiale. Qualche problema di ciclistica, in particolare con l'avantreno, non permette al pilota di San Marino di trovare il giusto feeling con la sua Suter e quindi una reale efficacia in curva. Domani si continuerà a lavorare su questo fattore provando nuovi set-up che coinvolgeranno anche il posteriore; si stravolgerà quanto fatto finora alla ricerca di una soluzione migliorativa e più performante.

Alex ha chiuso entrambi i turni di oggi con il dodicesimo tempo, dimostrandosi più incisivo in quello pomeridiano. Il traffico incontrato negli ultimi minuti utili non è stato d'aiuto e sicuramente qualche posizione poteva essere guadagnata.

Lo storico circuito di Le Mans domani mattina ospiterà i piloti della Moto2 per la terza sessione di libere e poi ancora nel pomeriggio, alle 15.10, quando sarà la volta delle qualifiche.

Alex De Angelis: (12°,1'38.904): “La giornata è filata liscia senza intoppi; abbiamo provato tutte e quattro le mescole portate qui da Dunlop per individuare le giuste combinazioni per la gara di domenica. Sul finale del turno pomeridiano, mentre stavo siglando giri piuttosto buoni, ho trovato un po' di traffico che mi ha rallentato e relegato in dodicesima posizione. Molto probabilmente avrei scalato qualche posizione ma di certo non siamo così veloci per stare tra i primissimi. A livello di ciclistica non siamo ancora a posto perché fatico a trovare il giusto feeling con l'avantreno della mia Suter. Domani continueremo il lavoro e proveremo diverse varianti di set-up, alcune totalmente differenti da quelle utilizzate finora”

La Moto2 in pista a Le Mans:

Sabato: FP3 11:10 – 11:55; QP 15:10 – 15:55

Domenica: WUP 9:10 – 9:30; RACE 12.20

Chiudi il menu