La sfida si sposta a Montmelò

  • NGM

La serie di gare europee continua e questo weekend sarà il tracciato di Montmelò a ospitare il Gp di Catalunya, quinto appuntamento mondiale.

Alex e l'NGM Mobile Forward Racing Team partono alla volta di Barcellona con qualche sicurezza in più e una gran voglia di riscatto.

A Le Mans la squadra di Alex, guidata dall' Ing. Pietro Caprara, ha saputo mettere a frutto il duro lavoro di questi mesi trovando un set-up che ha dato dimostrazione di essere valido ed efficace, sia sull'asciutto sia sul bagnato.

Purtroppo in occasione del Gp di Francia la pioggia ha reso difficile la gara e particolarmente scivoloso l'asfalto. Il pilota di San Marino è così incappato in una caduta e messo fine alla sua bella prova mentre occupava la terza posizione.

Nonostante l'amaro in bocca, la consapevolezza di evidenti miglioramenti ha sicuramente contribuito a tenere alto il morale della squadra. A Montmelò si va per continuare il lavoro, valutare la validità del set-up sul tracciato spagnolo e puntare a un buon risultato.

Il Gp di Catalunya avrà inizio venerdì, alle 11.10 con il primo turno di libere.

Alex De Angelis: “Il Gp di Catalunya è sempre un appuntamento molto atteso, il tracciato è uno dei più belli del calendario ed è una pista con la quale ho un buon feeling. In questo weekend di gara cercheremo di riproporre le belle cose fatte vedere a Le Mans e non portate a termine per via della caduta. Andiamo a Barcellona con la voglia di riscatto e la curiosità di vedere se il set-up messo a punto sul tracciato francese può essere valido e performante anche qui e, potenzialmente, su tutte le piste. Pensiamo di aver fatto un buon lavoro e siamo fiduciosi per questo weekend”

La Moto2 in pista a Montmelò:

Venerdì: FP1 11:10 – 11:55; FP2 15:10 – 15:55

Sabato: FP3 11:10 – 11:55; QP 15:10 – 15:55

Domenica WUP 9:10 – 9:30; RACE 12.20

Chiudi il menu