SHOWTIME A SEPANG!

  • NGM

Alex vince e convince sull'asfalto bagnato del tracciato di Sepang dove risuonano le note dell'inno dell'antica Repubblica di San Marino. Grande gioia per il pilota e tutto il team dopo una stagione difficile, di alti e bassi e con un cambio telaio proprio a metà del calendario.

Il pilota dell' NGM Mobile Forward Racing è scattato con una buona partenza dalla nona piazza in griglia e subito si è sistemato nelle prime posizioni. Ha mantenuto la leadership per gran parte dei 15 giri battagliando con gli agguerriti Rea e West che hanno poi completato il podio malese.

Quando mancavano 3 giri al termine la direzione gara ha esposto la bandiera rossa per via della forte e pioggia quindi la vittoria è stata calcolata in base ai passaggi del giro precedente quando alla guida del gruppo c'era proprio Alex. Prima vittoria stagionale meritatissima ed esplosione di gioia nel parco chiuso. Un risultato straordinario che ripaga il duro lavoro e la tenacia di Alex e di tutta la squadra.

Ora è tempo di volare a Phillip island, pista in assoluto preferita dal sammarinese che qui ha dominato e vinto le ultime due edizioni del Gp d'Australia di Moto2.

Alex De Angelis: (1°, 36’57.793): “Gara difficilissima, la mia prima vittoria in condizioni di pioggia ma gara straordinaria sotto tutti i punti di vista. La moto andava molto bene e la strategia scelta si è rivelata giusta: ho attaccato subito al primo giro, sono andato al comando poi mi sono limitato a controllare gli avversari e a risparmiare le gomme per il finale. Verso la fine, quando la pioggia è tornata a cadere sono riuscito ad allungare un po’ ma poi le condizioni sono diventate proibitive e ho deciso di chiudere il gas. Da lì a poco la direzione gara mi ha dato ragione sventolando la bandiera rossa e ponendo fine alla gara. E’ la prima vittoria della stagione e penso che ce la siamo proprio meritati. Un grazie speciale va a tutto il team, agli sponsor, alla mia famiglia e agli amici che mi supportano sempre e hanno fiducia in me. E’ passato un anno e da qui mando un caro saluto a Marco”

Pietro Caprara – Direttore Tecnico Moto2: “Gara fantastica di Alex che ha dimostrato grande padronanza e intelligenza tattica in condizioni davvero difficili e in continuo cambiamento. Non ci sono molte parole se non che ha fatto una gara da grande campione qual è e ha dimostrato il suo valore”

Chiudi il menu