Buona rimonta in Qatar

  • NGM

A Doha Alex è stato protagonista di una gara tutta in crescendo chiusa all'ottavo posto. Dopo essere rimasto un po' attardato nella prima parte di gara, sul finale il pilota del team NGM Mobile Forward Racing ha incrementato il ritmo e guadagnato qualche posizione sui piloti che con lui erano nel gruppetto in lotta per la quarta posizione. Una crescita costante che lo ha portato a girare sul tempo del vincitore Espargaro all'ultimo giro. Il bilancio del Gp del Qatar è positivo: il feeling con la SpeedUp è migliorato ma si continuerà a lavorare per avvicinarsi ulteriormente ai primi.

Per la prossima gara si va oltreoceano, per il primo dei tre appuntamenti su suolo statunitense. Pista nuova per tutti quella di Austin, tracciato appena completato che, tra due settimane, ospiterà il debutto del Gp of the Americans.

Alex De Angelis: “Sono soddisfatto della gara, soprattuto dell'ultima parte. Anche se abbiamo fatto una buona partenza, nei primi giri non riuscivo ad essere veloce e ho perso qualche posizione. Man mano che il serbatoio si svuotava, il feeling con la moto aumentava e quando gli altri hanno iniziato ad avere qualche difficoltà mi sono fatto sotto. Chiaramente ho perso un po' di tempo con i sorpassi e un contatto con un pilota mi ha fatto scendere di due posizioni. Mi son buttato all'inseguimento e ho raggiunto il gruppo in lotta per il quarto posto: peccato averli raggiunti solo sul finale perchè erano alla mia portata. Il bilancio della gara è positivo ma ovviamente non ci accontentiamo, dobbiamo lavorare ancora per cercare di prendere i primi”
Chiudi il menu