Splendida rimonta nel Gp of the Americas

  • NGM

Magnifica rimonta di Alex nel Gp of the Americas ed ennesima prova di carattere nonostante la posizione arretrata in griglia di partenza.

Partito dalla 25esima piazza a causa di un'imprevisto che ha costretto la squadra alla sostituzione del telaio con uno diverso proprio prima del turno di qualifica, il sammarinese ha fin da subito iniziato a costruire la sua rimonta portata a termine sfilando sotto al traguardo in nona posizione. Il warm up si è rivelato fondamentale per la messa a punto della moto e la soluzione provata è stata ulteriormente sviluppata e testata direttamente in gara.

La strategia ha pagato e ha contribuito al raggiungimento di un risultato che è merito di un ottimo lavoro di squadra e dell'impegno incondizionato del team NGM Mobile Forward Racing.

Alex ha dimostrato di avere un buon passo di gara con la Speed Up sul Circuit of the Americas che per la prima volta ha ospitato l'omonimo Gran Premio.

Ora si pensa già alla prossima gara, la prima europea del calendario e sarà il tracciato di Jerez de la Frontera a ospitarla. L'appuntamento è fissato per domenica 5 maggio.

Alex De Angelis: (9°, 42'18.740): “Sono super contento della gara di oggi per la posizione, per la rimonta, per il ritmo sostenuto in gara e soprattutto perchè, come sempre, la mia squadra ci ha creduto fino alla fine. Ha trovato la soluzione per il warm up che poi è stata ulteriormente sviluppata per la gara: in gara ci siamo quindi presentati con una moto che in realtà non conoscevamo, ma eravamo convinti fosse la soluzione migliore. Voglio ringraziare tutti, sono sicuro che stiamo lavorando sodo e bene; purtroppo siamo un po' indietro, sul ritmo di gara siamo forti ma non basta. Se vogliamo stare davanti dobbiamo migliorare in prova e continuare a lavorare sodo come già stiamo facendo. Sono convinto che possiamo fare una bella stagione, la moto ha tanti lati positivi: in rettilineo è molto veloce e ha un'aereodinamica perfetta, le gomme si consumano poco ma nel tempo sul giro ci manca ancora qualcosa al momento”
Chiudi il menu