Qualifiche sofferte a Jerez

  • NGM

Le alte temperature raggiunte dall'asfalto nel corso delle qualifiche del Gp di Spagna non hanno permesso ai piloti della Moto2 di migliorare i tempi registrati nella terza sessione di libere. La Speed Up di Alex ha particolarmente risentito di questa variazione e il setting utilizzato per il turno cronometrato del pomeriggio non ha consentito al sammarinese di andare oltre al 22° tempo. La posizione arretrata in griglia di partenza renderà più complicata la gara del numero 15 del NGM Mobile Forward Racing che è ormai abituato a splendidi recuperi in gara, l'ultimo nel Gp of the Americas.

Alex De Angelis: (22°, 1'44.976): “L'assetto utilizzato nelle qualifcihe non è andato bene inoltre, con il grande aumento di temperatura dell'asfalto, la nostra moto si è comportata in maniera totalmente diversa rispetto alla sessione della mattina in cui avevamo girato più forte nonostante avessimo le gomme dure. Per domani si preannuncia un'altra gara difficile, da giocare all'attacco: non siamo abbattutti, sappiamo che possiamo ancora fare molto bene ma è chiaro che partire così indietro renderà la rimonta più difficile.”

Gli orari della Moto2 in pista:
Domenica 05 Maggio: WUP 09.10-09.30; RACE 12.20

Chiudi il menu