Inizio in salita a Indy

  • NGM

Il venerdì del Gp di Indianapolis è iniziato in salita per Alex. Il set up della sua Speed Up utilizzato per le curve del Sachsenring si è rivelato non adatto alla pista statunitense. Un importante balzo in avanti è però stato fatto nella seconda metà della sessione pomeridiana grazie a una modifica che ha permesso al sammarinese di limare un secondo. Chiaramente nella giornata di sabato si continuerà a lavorare per trovare soluzioni in grado di abbassare uulteriormente il gap con i primi.

Alex De Angelis: (24°, 1'46.979): “Oggi è stata una giornata molto difficile perché l’assetto utilizzato al Sachsenring qui non mi piaceva e non riuscivo a girare. Poi, nell’ultima parte del secondo turno c’è stato un bello step in avanti. Abbiamo fatto delle modifiche senza cambiare le gomme per valutare, a parità di condizioni, cosa sarebbe successo. Considerato il numero di giri delle gomme e il secondo in meno registrato, vuol dire che la moto è migliorata tanto. Domani vedremo con le gomme nuove quanto in realtà siamo più vicini ai primi; chiaro che non basta, guarderemo la telemetria e cercheremo di trovare nuove soluzioni per sabato”.

La Moto2 in pista (orario italiano):

Venerdì 16 agosto: FP1 16.55-17.40; FP2 21.05-21.50

Sabato 17 agosto: FP3 16.55-17.40; QP 21.05-21.50

Domenica 18 agosto: WUP 15.10-15.30; RACE 18.20

Chiudi il menu