Quattordicesimo a Phillip Island

Quattordicesimo a Phillip Island

  • NGM

Il mondiale è arrivato in Australia e più precisamente a Phillip Island, sede del sedicesimo round e tracciato che in passato ha regalato tantissime soddisfazioni ad Alex (due vittorie consecutive in Moto2 nel 2010 e 2011, e due secondi posti in 250cc nel 2004 e 2006).
Il debutto sulla pista astraliana con la Forward Yamaha non è stato facile per il pilota di San Marino, ancora alle prese con i problemi tecnici già accusati durante lo scorso gran premio.

Alex oggi è stato costretto a fermarsi due volte, perdendo così parte del turno di prova, ma è riuscito a far registrare un buon 1.31.108 che gli è valso la quattordicesima posizione.

Alex De Angelis: “Sono davvero dispiaciuto. Non siamo riusciti a risolvere i problemi tecnici che si sono presentati la settimana scorsa in Giappone e questo mi ha fatto perdere un po’ di tempo in entrambe le sessioni. Nel pomeriggio ho provato nuove soluzioni sul setup, il feeling era buono, ho migliorato di quasi 4 decimi rispetto alla mattina ma non sono riuscito a completare il long run in vista della gara”.
Chiudi il menu