Difficoltà per Alex nelle qualifiche del Gp del Qatar

Difficoltà per Alex nelle qualifiche del Gp del Qatar

Dopo un inizio di week end decisamente positivo e delle prove libere caratterizzate dal lavoro in vista del turno di qualifiche, il cambio delle condizioni della pista ha condizionato le prestazioni di Alex nelle prove ufficiali del GP del Qatar. Il pilota di San Marino che corre nella MotoGP con la ART Aprilia del Team Octo Iodaracing, nonostante abbia fatto segnare un tempo molto simile a quello delle prime libere in 1.56.793, non ha potuto ulteriormente migliorare il suo riferimento a causa dell’insorgere di un fastidioso ondeggiamento in diversi punti della pista di Losail. Il riferimento di De Angelis, al termine delle prove ufficiali Q1, lo pone in ventiquattresima posizione in ottava fila. Il pilota di San Marino, inoltre, soffre ancora per la ferita al ginocchio destro rimediata con la caduta nella curva due di Losail nel terzo turno di prove libere di ieri.

ALEX DE ANGELIS – PILOTA MOTOGP #15 – 1.56.793 – 24° – OTTAVA FILA – “Da quando il grip sull’asfato di Losail è migliorato nella serata di oggi, è venuto fuori un problema che non avevamo nel primo turno di prove. Ogni volta che cerco di frenare e mettere la moto in traiettoria per la curva la moto inizia a ondeggiare moltissimo di conseguenza devo lasciare il freno e perdere la linea ideale. Dobbiamo per questo motivo capire bene quale gomma usare per la gara, ma credo che alla fine ci concentreremo sulla dura per avere una gara un pochino più stabile. Venendo poi dalla scivolata di ieri, con questo problema alla moto non sono stato a cercare il tempo “della vita”, ma ho cercato di acquisire dati per cercare di mettere a posto al meglio l’assetto nel turno di warm up di domani. Per ora la ferita al ginocchio sinistro mi fa ancora male. domani in Clinica Mobile vedremo come intervenire ma per la gara non credo che questo sarà un grosso problema”.
Chiudi il menu