Inizio in salita per Alex in Texas

AME-20150411-1301

La prima giornata di prove libere sul circuito di Austin in Texas per il Gp degli Stati Uniti si è chiuso in modo poco soddisfacente per il Team Octo Iodaracing e per Alex De Angelis. La giornata di prove libere, iniziata in ritardo per colpa della pioggia, ha visto il Team e il pilota lavorare in due condizioni meteo completamente differenti. Nel turno della mattina, per la prima volta in due anni, i piloti della MotoGP hanno potuto provare la pista texana in condizioni di bagnato, mentre nel pomeriggio la condizione era quella di umido-asciutto. Alex e la squadra hanno lavorato per trovare un setting di base per il bagnato nella prima sessione di prove libere, ma una caduta nel finale della sessione lo ha rallentato. Situazione diversa ma simile nel secondo turno del pomeriggio. Nella prima parte della seconda sessione l’asfalto era ancora umido in alcuni punti e quindi rischioso, nella seconda parte, invece, in condizioni di asciutto, la sensazione del pilota sulla moto non era del tutto soddisfacente. Al termine della giornata il miglior tempo di Alex de Angelis, 2.12.409, vale la venticinquesima e ultima posizione in classifica.

ALEX DE ANGELIS – PILOTA MOTOGP #15 – 2.12.409 – 25° NELLE FP2 – “Oggi non è stata una buona giornata per noi. Questa mattina le condizioni non erano certo ottime, ma abbiamo lavorato per avere un set up di base in vista delle prove di domani e per domenica, giorni nei quali è prevista ancora pioggia, mentre nel turno del pomeriggio non sono riuscito a guidare come avrei voluto. Ho preso due violente imbarcate mentre stavo cercando di migliorare il mio tempo e questo mi ha convinto a tornare nei box per cercare una soluzione con la squadra. Purtroppo il tempo rimasto era troppo poco e quindi ho scelto di non uscire negli ultimi minuti della sessione. Domani dovremo aver capito e risolto i problemi che abbiamo avuto oggi per cercare di riprendere qualche posizione”.
Chiudi il menu