Gara complicata per Alex a Jerez

Gara complicata per Alex a Jerez

La quarta gara della stagione 2015 non è andata nel migliore dei modi per Alex e per il Team Octo Iodaracing MotoGP. Il week end di gara di Jerez de la Frontiera è stato abbastanza complicato per le difficoltà incontrate in tutto il week end nella messa a punto della moto. La ricerca di un setting adeguato alle condizioni della pista ha impegnato il pilota e la squadra in tutti i turni di prove libere e nella gara, dove oltre a queste difficoltà si è aggiunto il limite tecnico della moto.

Alex che scattava dalla decima fila con il 24° tempo ottenuto nelle prove ufficiali, ha cercato di tenere il gruppo davanti a lui fin quando Mike Di Meglio gli è caduto  davanti facendogli perdere terreno. Da quel momento in poi, De Angelis ha solo pensato di concludere la gara, obiettivo centrato con il 21° posto finale.

Alex De Angelis – MotoGP #15 – 21° – GP SPAGNA – “Durante tutto il week end non siamo stati in gradi di trovare un set up adeguato a questa pista e per questo la moto scivolava da tutte le parti. L’obiettivo che mi ero posto era quello di rimanere con il gruppetto davanti ma tutto è stato vanificato dalla caduta di Di Meglio davanti a me. Per evitarlo ho dovuto frenare, perdendo il contatto con il gruppo, da li in avanti ho cercato solo di finire la gara. Credo che da adesso in avanti sarà sempre più difficile per noi. Ci saranno piste dove servirà molta potenza e se non riceveremo degli aggiornamenti non potremo fare molto meglio in futuro”.
Chiudi il menu