Problemi di chattering per Alex al Mugello

Problemi di chattering per Alex al Mugello

Gara da dimenticare quella di Alex nella gara di casa del Team e-motion Iodaracing.
Il pilota di San Marino si è dovuto ritirare dal GP d’Italia per gravi problemi di chattering alla sua ART-Aprilia. Dopo le prove del warm up che avevano confermato i tempi di De Angelis rispetto alle prove ufficiali di venerdì, l’obiettivo del Team e-motion Iodaracing era quello di arrivare il più vicino possibile alla zona punti.
Sfortunatamente, un problema tecnico ha innescato un violento chattering che ha impedito di fatto al pilota di guidare come avrebbe voluto, costringendolo a rientrare ai box al termine del primo giro.
In un primo momento, vista la sostituzione in griglia di partenza del pneumatico posteriore, si era pensato anche a un problema di questo componente, ma una analisi più approfondita è in corso dopo le verifiche della Bridgestone che hanno escluso qualsiasi difetto del pneumatico montato sulla ART di Alex.

Alex De Angelis – Pilota MOTOGP #15 – GP ITALIA – DNF – “Sulla griglia di partenza abbiamo scelto di cambiare la gomma posteriore perché volevamo fare la gara con la morbida e quindi volevamo un pneumatico il più nuovo possibile. Poi nel giro di allineamento mi sono accorto che la moto saltava tantissimo e ho capito che c’era qualcosa che non andava, anche perché andavo piano. Nel primo giro tirato di gara la moto non stava in strada. Quando chiudevo il gas iniziava a tremare moltissimo e per questo ho cercato di cambiare anche le mappe per limitare il problema a livello elettronico, ma nulla succedeva, quindi ho dovuto fermarmi. Peccato, questo problema ci ha rovinato un week end che non era andato affatto male”.

 

Chiudi il menu