SBK- Assen Round: libere del venerdì

SBK- Assen Round: libere del venerdì

Il primo giorno di prove sul circuito di Assen per la quarta gara della stagione Superbike 2016 si è conclusa per i due piloti del Team Iodaracing. Alex De Angelis ha avuto modo di provare l’Aprilia RSV4RF con la pioggia, condizione mai incontrata prima d’ora. Le condizioni meteo in Olanda, caratterizzate da pioggia e temperature vicine ai 10 gradi in pista, ha messo a dura prova il pilota Iodaracing il quale hanno comunque girato molto per cercare di fare esperienza in queste particolari condizioni. Nel turno della mattina, Alex De Angelis ha terminato ottavo. Nel turno pomeridiano la situazione meteo ha visto la pioggia cambiare più volte intensità, disturbando il lavoro del pilota.Una scivolata, invece ha condizionato le FP2 di Alex De Angelis, che ha provato ha migliorare i suoi tempi nel momento in cui la pioggia stava rallentando di intensità. De Angelis non ha riportato lesioni nella caduta ma è poi rientrato in pista a pochi minuti dalla fine del turno, con condizioni meteo decisamente peggiorate, senza poter migliorare il suo 1.55.392 che lo vede in dodicesima posizione e costretto a partire nelle qualifiche dalla SP1.

ALEX DE ANGELIS – #15 – 1.55.392 – DODICESIMO NELLE FP2 – “Prima giornata sul bagnato per me con le Pirelli, non eravamo mai riusciti prima a provare in queste condizioni e questa mattina sono andato anche abbastanza bene. Anche nel secondo turno non stavo andando male, poi stava smettendo di piovere e volevo sfruttare il momento ma sono scivolato. I ragazzi della squadra sono stati molto bravi a rimettere a posto la moto in poco tempo, ma nel momento in cui sono ripartito è sceso il diluvio universale. Ho fatto un paio di giri a quel punto solo per verificare che la moto fosse in ordine e funzionante. Speriamo domani di trovare condizioni migliori per capire se il lavoro fatto in gara 2 ad Aragon funziona anche su altre piste. Domani dovrò partire dalla SP1 e per certi versi è anche un bene, perché se fosse asciutto proverei a fare due qualifiche, il problema è arrivare a fare tutte e due le Super Pole, in questo modo avrei due turni in più per provare. Speriamo bene”.
Chiudi il menu