SBK Assen Round – Gara1

SBK Assen Round – Gara1

La prima gara del week end di Assen è terminata con un dodicesimo posto per Alex De Angelis. Il pilota del Team Iodaracing che partiva dalla sesta fila dello schieramento, ha affrontato Gara 1 di Assen con pochissimi chilometri di esperienza in condizioni di asciutto dopo aver provato venerdì e anche sabato mattina nel warm up sul bagnato. Non è stata la gara ideale, quella di Assen per Alex De Angelis. Il pilota di San Marino ha cercato di rimanere in gara nonostante la sua Aprilia RSV4 RF fosse difficile da guidare a causa dei continui impennamenti che non gli hanno consentito di guidare sui ritmi di Aragon. De Angelis aveva avuto le stesse difficoltà in SP1, ma le modifiche fatte per la gara, evidentemente non hanno migliorato la situazione, consentendo al pilota Iodaracing di consolarsi con i punti del dodicesimo posto, ma con un distacco importante dai primi.

ALEX DE ANGELIS #15 – ASSEN RACE 1 – DODICESIMO –Come nelle qualifiche il set up della mia moto era completamente divergente da una probabile buona gara, che non è venuta. Il problema sarà capire i motivi e cercare di ribaltare la questione per Gara 2 di domani. La cosa strana è che siamo partiti dalla base sviluppata ad Aragon, facendo pochi cambiamenti, nonostante questo il gap in Gara 1 è molto diverso e peggiore rispetto alla scorsa gara. La moto era difficile da guidare e uno dei più grossi difetti era che imbarcandosi tanto apriva le pasticche all’anteriore e io rimanevo senza freni e questo è capitato almeno una volta a giro. Adesso cercheremo di comparare i dati, prima di tutto tra me e Savadori, visto che il suo distacco è stato migliore del mio e poi dovremo cercare se c’è qualche valore fuori al normale, soprattutto ora che abbiamo più dati a disposizione. I punti presi con il dodicesimo posto fanno poca consolazione perché comunque i piloti con i quali ero arrivato ad Aragon, questa volta erano molto più avanti”
Chiudi il menu