Donington Round, una caduta per De Angelis

Donington Round, una caduta per De Angelis

La prima delle due gare del round di Donington nella Superbike si è chiuso senza bottino per Alex De Angelis del Team Iodaracing. Alex ha cercato di sfruttare al meglio le potenzialità della sua Aprilia RSV4RF per ottenere i migliori risultati possibili anche grazie al buono risultato nelle Superpole. Il pilota di San Marino è caduto al quattordicesimo giro per un contatto con un altro pilota mentre era in lotta per la top ten. De Angelis, che scattava dalla quinta fila con il tredicesimo tempo, si era subito inserito nel gruppetto degli inseguitori con l’obiettivo di entrare nei primi 10. Il pilota di San Marino, che aveva un buon ritmo, non lontano da quello dei piloti che erano in lotta per il podio, ha prima subìto il passaggio di Davies e successivamente anche quello di West il quale però, finito largo nella curva, ha chiuso la sua traiettoria mentre De Angelis stava passando. Il contatto tra le due moto, mentre De Angelis era comunque davanti e in traiettoria ideale, ha causato la caduta del pilota Iodaracing. Al termine di Gara1 a Donington, la classifica iridata vede Alex De Angelis in quattordicesima posizione con 41 punti.

ALEX DE ANGELIS #15 – DONINGTON RACE1 – DNF – “La gara non stava andando male per me, ma come al solito quando si parte così indietro non si riesce a fare il passo che si vorrebbe e io ne avevo un po’ di più rispetto ai piloti che avevo vicino. Poi quando mi ha superato Davies, ha superato anche West che a sua volta è andato largo. A quel punto io non ha fatto altro che seguire la linea ideale a interno curva e West è rientrato in traiettoria senza farsi troppi problemi, e sono caduto. Sono convinto che West non l’abbia fatto apposta, non so se lui mi abbia visto prima di rientrare oppure no, sicuramente si è accorto di me quando le nostre moto si sono toccate. Mi dispiace perché una gara nei primi 10 sarebbe stato un buon risultato anche considerando che il mio passo era buono e magari avrei potuto seguire Davies per qualche giro”.
Chiudi il menu