French Round, De Angelis nella top ten in Gara1

French Round, De Angelis nella top ten in Gara1

La prima gara del round francese della Superbike è stata caratterizzata da una situazione meteo incerta prima della partenza che ha condizionato tutto lo svolgimento della competizione. Dopo una mattinata piovosa e con pista ancora in molte parti bagnata, i piloti della Superbike si sono trovati a gestire l’arrivo del bel tempo che ha causato la progressiva asciugatura delle traiettorie.  In questo contesto il pilota del Team Iodaracing è riuscito a concludere la gara senza fermarsi ai box, mantenendo le gomme rain necessarie al momento del via.  Gara intensa per Alex De Angelis. Il pilota di san Marino che scattava dalla quindicesima posizione, ha subito raggiunto il suo compagno di squadra Lorenzo Savadori nel primo giro, guadagnando sei posizioni. De Angelis ha scalato anche lui la classifica, gestendo come tutti in pista le gomme da bagnato mentre la pista si asciugava. De Angelis, vista la scelta comune con il suo compagno di di squadra, di non rientrare ai box, non ha potuto però difendersi nella parte finale della gara, quando i piloti che hanno scelto di cambiare le gomme sono arrivati con un passo più veloce. Alex è comunque transitato sotto alla bandiera a scacchi in decima posizione.

ALEX DE ANGELIS #15 – FRENCH ROUND – RACE 1 – 10° – “E’ stata una gara molto strana ma comunque positiva perché quando arrivi a punti in una situazione così difficile è comunque positivo. Ho fatto un’altra bella partenza rimontando molte posizioni, certo è che chi ha azzardato ha ottenuto qualcosa in più, noi ci siamo tenuti sul sicuro e anche la scelta di rimanere in pista alla fine ha pagato. Se fossi fermato troppo tardi sono certo che non sarei riuscito a finire nei 10. Sono soddisfatto di questa gara, dunque, ma se avesse continuato a piovere come nella mattina avrei avuto qualche carta in più da giocare di sicuro”.
Chiudi il menu