Qatar Round, Gara2 sfortunata per Alex

Qatar Round, Gara2 sfortunata per Alex

L’ultima gara del Round in Qatar ha chiuso la prima stagione in Superbike per il Team Iodaracing. Gara2 decisamente sfortunata quella di Alex De Angelis. Il pilota di San Marino, che era scattato bene nella prima partenza di domenica sera, ha visto l’esposizione della bandiera rossa quando era in settima posizione, poi, nel secondo start, mentre era sesto dopo soli quattro giri dal via, ha sentito ammutolirsi il motore della sua Aprilia RSV4RF e non ha potuto continuare la sua gara. Dopo tredici round nella prima stagione completa in Superbike, il Team Iodaracing ha raccolto un decimo posto in classifica mondiale con Lorenzo Savadori (a quota 150 punti), il tredicesimo posto di Alex De Angelis (96 punti), 20 top ten e un podio (il secondo posto di De Angelis al Lausitzring in Gara2).

ALEX DE ANGELIS – #15 – QATAR ROUND – GARA2 – DNF – “Quello che è successo in Gara2 non ha nascosto secondo me il vero potenziale di quello che potevamo fare in gara e di quello che avevamo già fatto nella prima partenza. Ora voglio veramente ringraziare i ragazzi di Iodaracing che non hanno mai mollato fino all’ultimo secondo, facendo anche nel warm up un’ultima piccola modifica per aiutarmi e come si è visto funzionava. La piena fiducia della squadra nei miei confronti è totalmente ricambiata perché ci siamo sfiniti in questo week end. Ringrazio il Team Iodaracing e tutti gli sponsor che dopo l’incidente dello scorso anno mi hanno permesso non solo di continuare a salire in sella e di fare quello che più mi piace al mondo, ma anche di salire sul podio in una categoria mai vista prima. Non so se sarò ancora qui l’anno prossimo. A me piacerebbe continuare con questo gruppo per continuare a lavorare sempre con più profitto anche nella prossima stagione”.

 

 

Chiudi il menu